A A A

Tu sei qui

Spazio Lavoro

I nuovi servizi per l'impiego
Cosa è cambiato:
Da febbraio 2003 sono state soppresse le vecchie liste di collocamento.
Al loro posto è stato istituito l'elenco anagrafico dei lavoratori.
E' inoltre stato abolito il Libretto di Lavoro.
I Servizi pubblici per l'Impiego rilasceranno, su richiesta dei lavoratori, idonea certificazione anagrafica/professionale che sostituirà tutte le vecchie certificazioni.
Lo scopo è quello di semplificare il sistema di incontro tra domanda e offerta di lavoro e di realizzare nuovi servizi di indirizzo e di sostegno per i lavoratori e per le imprese. Per essere inseriti nell'elenco anagrafico e poter fruire dei nuovi servizi è necessario che gli interessati dichiarino lo stato di disoccupazione con la loro immediata disponibilità al lavoro.
Occorre quindi recarsi presso il Centro per l'Impiego territorialmente competente e rilasciare una dichiarazione (autocertificata) nella quale si attesta:
di essere privo di lavoro;
di essere immediatamente disponibile allo svolgimento di una attività lavorativa;
di essere immediatamente disponibile allo svolgimento di una attività di ricerca attiva di lavoro secondo le modalità definite con i servizi competenti.
Con “servizi per l’impiego” si intendono tutti gli operatori pubblici e privati, che attraverso il processo di accreditamento, entrano a far parte di una rete territoriale idonea ad erogare servizi di supporto all'inserimento lavorativo dell'utente mirati ad orientare, informare e sostenere l’incontro tra la domanda e l’offerta di lavoro.
L'utente, che accede liberamente ai servizi offerti dall'operatore prescelto, potrà beneficiare di un percorso personalizzato che lo guiderà alla ricerca attiva di un lavoro.

Preselezione ed incontro domanda offerta
I Centri per l’Impiego pubblicano le offerte provenienti dalle aziende private della Provincia di Pavia, consultabili alla pagina ttp://www.formalavoro.pv.it/bacheca.asp dalla quale è anche possibile inviare la propria candidatura. Ad ogni candidatura segue un’intervista di preselezione, attraverso la quale viene verificata l’effettiva disponibilità dell’utente nonché la compatibilità con la mansione.