A A A

Tu sei qui

SERVIZI SOCIALI - CONTRIBUTO PER PERIODI DI SOLLIEVO

I ricoveri temporanei sono un mezzo per favorire le famiglie che si occupano dell’assistenza di un familiare non autosufficiente, al fine di incentivare la permanenza dei soggetti “fragili” nel loro ambiente di vita ed evitare o ritardare il ricovero definitivo in struttura.
Il contributo per i ricoveri di sollievo è assegnato per un periodo massimo di due mesi, a favore di persone non autosufficienti, trascorsi presso le unità di offerta residenziali, socio-sanitarie o sociali.
Il ricovero temporaneo è previsto principalmente per garantire un periodo di riposo alle famiglie che accudiscono un familiare che si trova in uno stato di fragilità, oppure in caso di dimissioni ospedaliere con criticità di rientro al domicilio.
Il contributo potrà essere disposto anche nel caso in cui le famiglie improvvisamente non possono, per motivi di salute o contingenti, provvedere all’assistenza del familiare che si trova in condizioni di fragilità, pertanto ricorrono al ricovero di sollievo.

destinazione: